Sistema costruttivo a secco Subheading

Il sistema costruttivo a secco

La tecnologia stratificata a secco, data dall'assemblaggio a strati di elementi specializzati in "pacchetti", che costituiscono i tamponamenti e gli orizzontamenti di una struttura portante intelaiata in legno o in acciaio o, nelle soluzioni cosiddette "ibride", in calcestruzzo armato, è in grado di garantire edifici durevoli e dotati di elevati standard qualitativi, in termini di sicurezza, velocità di esecuzione, isolamento termo-acustico, prestazioni energetiche, flessibilità d'uso ed eco-sostenibilità.

Con questa nuova tecnologia costruttiva si utilizzano vari elementi costruttivi sovrapposti, leggeri, sottili, ad alte prestazioni energetiche e di isolamento termico-acustico, gli edifici costruiti in questo modo potranno rientrare nelle migliori classi energetiche (A e A+) e dimostrare che la costruzione può essere responsabile, in grado di affrontare i problemi di oggi e prendersi cura delle generazioni future.

La Tecnologia Stratificata a Secco è l'alternativa al sistema tradizionale umido laterocementizio. Gli edifici costruiti in questo modo sono ecosostenibili, in quanto minimizzano l'uso dei materiali e quelli utilizzati sono biocompatibili e in gran parte riciclabili.